Sfollati climatici

06.04.2021

Orientamenti pastorali - Sezione Migranti & Rifugiati,  Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale

 

Photo by Will Pagel in Unsplash
Photo by Will Pagel in Unsplash

Come dice Papa Francesco "ci troviamo nel mezzo di un'emergenza". La crisi climatica in atto minaccia i diritti umani fondamentali e gli spostamenti causati dai cambiamenti del clima sono in continuo aumento.

Nel 2019 sono state 24,9 milioni le persone sfollate per questo motivo e alluvioni, frane, incendi, siccità e uragani, causeranno nuovi sfollamenti in futuro. Secondo le stime, entro il 2050 circa 250 milioni persone saranno coinvolte in spostamenti forzati e i più colpiti sono e saranno i gruppi più vulnerabili della società.

La crisi climatica ha un "volto umano". Essa minaccia l'esistenza di una moltitudine di persone in tutto il mondo, obbligando quelle più vulnerabili ad abbandonare la loro terra.

Questo nuovo esodo non poteva sfuggire alla sollecitudine pastorale della Chiesa. Gli Orientamenti Pastorali sugli Sfollati Climatici evidenziano le nuove sfide poste dall'attuale scenario globale e suggeriscono adeguate risposte pastorali.

Per scaricare il documento e avere più informazioni: 

Sfollati Climatici - La sezione Migranti e Rifugiati (migrants-refugees.va)