Padre Gilles Reithinger nominato vescovo ausiliario di Strasburgo

02.07.2021

Padre Gilles Reithinger, Superiore Generale delle Missioni Estere di Parigi, è stato nominato vescovo ausiliare di Strasburgo da Papa Francesco, sabato 26 giugno 2021. Sarà ordinato vescovo il 4 luglio alle ore 16 nella cattedrale di Strasburgo dal cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato della Santa Sede, dall'arcivescovo di Strasburgo, Mons. Luc Ravel, e dall'arcivescovo di Marsiglia, Mons. Jean-Marc Aveline.

Le Missioni Estere di Parigi

La Società delle Missioni Estere di Parigi (MEP) è una società di vita apostolica di sacerdoti diocesani, fondata nel 1658, per annunciare il Vangelo in Asia e nell'Oceano Indiano. I suoi membri ricevono una formazione in lingue e culture, dialogo interreligioso e interculturale. La Società ha attualmente 160 sacerdoti e 17 seminaristi.

Ordinazione e missione

Gilles Reithinger è stato ordinato sacerdote il 27 giugno 1999 nella cattedrale di Notre Dame a Strasburgo. Nel settembre 1999, per completare gli studi di lingua inglese, è stato nominato vicario nella parrocchia Holy Redeemer di Chelsea, a Londra. Si è poi trasferito a Singapore per lavorare nella parrocchia Holy Family. Durante la sua esperienza pastorale nella città-Stato, oltre a svolgere l'incarico di vicario parrocchiale, si è dedicato allo studio del mandarino e alla scoperta della cultura locale.

Nel luglio 2004, l'Assemblea generale della Società delle MEP ha chiesto di istituire un servizio di animazione pastorale e culturale a Parigi, e la missione è stata affidata a lui. Dal 2004 al 2010, ha organizzato l'accoglienza nell'ambito della catechesi e ha lanciato una nuova versione della Revue des Missions Etrangères de Paris, coordinando al contempo la comunicazione.

Nel luglio 2010, l'Assemblea generale della Società delle MEP lo ha eletto Vicario generale per un periodo di sei anni. Durante questo periodo, è stato responsabile del Servizio di animazione pastorale e culturale e della casa delle MEP a Parigi, gestore della Società di diffusione delle MEP, ha partecipato a diverse sessioni dell'UNESCO come membro della delegazione della Santa Sede, è stato direttore del Centro Francia-Asia, rue Royer Collard a Parigi, e incaricato del Servizio di volontariato internazionale delle MEP. In questa veste, ha organizzato l'invio di 150 volontari laici all'anno in Asia e Madagascar; ha inoltre contribuito alla creazione di un servizio di volontariato per volontari laici anziani.

Il 12 luglio 2016, è stato eletto Superiore Generale della Società delle Missioni Estere di Parigi, durante l'Assemblea generale, per un mandato rinnovabile di sei anni.

Per quanto riguarda la Società delle Missioni, il 27 giugno 2021, non appena è stata ufficialmente resa pubblica la notizia della nomina di P. Gilles a vescovo, il Vicario generale, P. Vincent Sénéchal, è subentrato come Superiore Generale, in conformità a quanto stabilito dalle Costituzioni delle MEP: "Nel caso in cui il Superiore Generale dovesse cessare di esercitare le sue funzioni per morte, dimissioni o qualsiasi altro motivo accettato dalla Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli, il Vicario Generale diventerebbe, di diritto, Superiore Generale fino alla Assemblea Generale successiva. Quando il Vicario Generale assume l'ufficio di Superiore Generale, o quando il Superiore Generale cessa di esercitare le sue funzioni, il Consiglio Permanente, dopo aver consultato i membri del Consiglio Plenario, elegge prima un nuovo Assistente e poi un nuovo Vicario Generale" (Costituzioni n. 54).

P. Vincent Sénéchal, Nuovo Superiore Generale MEP
P. Vincent Sénéchal, Nuovo Superiore Generale MEP

La prossima Assemblea Generale è prevista per luglio 2022, un nuovo Vicario Generale dovrà dunque essere eletto prima di quella data.